Mantova

Mantova, città Patrimonio Mondiale dell’UNESCO è una città unica, dove la storia e l’arte antica dialogano costantemente con la modernità dei linguaggi creativi e delle creazioni culturali.

La leggenda narra che la fondazione di Mantova sia avvenuta per mano dell’indovina greca Manto e che si debba a lei il nome di Mantova. I primi insediamenti si svilupparono, probabilmente, già ai tempi degli Etruschi, in un’area corrispondente all’attuale Piazza Sordello. Le origini del nome sarebbero quindi da attribuirsi alla divinità etrusca Mantu. (Infatti “Mantua” significa Mantova in inglese e in tedesco).

Mantova diede i natali a Virgilio, il più grande poeta della latinità, pilastro della cultura occidentale, che ricorda le sue origini all’inizio del celebre epitaffio “Mantua me genuit“. (“Mantova mi generò“).

Ma furono I Gonzaga, a partire dal XIV secolo, a dare un forte impulso culturale e artistico alla città, delineandone l’attuale struttura urbanistica e architettonica. Durante i quattro secoli di regno, i signori di Mantova ospitarono a corte i più illustri artisti del tempo quali Leon Battista Alberti, Pisanello, Andrea Mantegna, Giulio Romano, Rubens e altri, le cui opere contraddistinguono ancora oggi la città.

MANTOVA: COME ARRIVARE

Indicazioni stradali

La tua posizione: